NEWS
5 Aprile 2018

Restaurato con successo l’originale Palazzo del Granchio a Messina

Il meraviglioso edificio storico è tornato all’antico splendore grazie ad un attento e preciso recupero effettuato attraverso l’utilizzo dei prodotti Licata Spa

Pochi giorni fa, a Messina, sono stati portati a termine i lavori di riqualificazione della facciata della residenza in stile Liberty ideata dall’architetto Gino Coppedè, il maggior esponente di questo stile raffinato ed eclettico.

Il palazzo, noto anche come Banco Cerruti (dal nome della ditta bancaria fratelli Cerruti di Genova che ha commissionato la sua costruzione), è stato edificato tra il dicembre 1915 e il febbraio 1917. Negli anni a seguire, purtroppo, è stato stravolto a causa di vari bombardamenti e sopraelevazioni.
Sin da subito, il progetto di questa struttura si è rivelato assai innovativo e creativo: l’edificio, infatti, è a base triangolare ma con gli angoli armoniosamente arrotondati.
In origine il prospetto era caratterizzato da interessanti bifore incorniciate da decorazioni neogotiche, balaustre merlate e balconi ornati con motivi zoomorfi come granchi e aquile.

Senza alcun dubbio l’elemento più originale era la grande formella con il leone di San Marco, posta sul terrazzino angolare. Ma sfortunatamente questo stemma cadde durante il corso della Seconda Guerra Mondiale.

Nel dopoguerra si decise di costruire un piano superiore realizzato dall’ingegnere Giuseppe Mallandrino, su richiesta di Francesco e Matilde Savoja, che modificherà sensibilmente l’iniziale aspetto neomedievale.

Osservando le numerose foto del passato e mettendole a confronto con quelle odierne si evince che lo stabile è stato sottoposto a molteplici cambiamenti. Disgraziatamente, tutte queste alterazioni hanno fatto perdere il fascino e gli aspetti distintivi delle origini.
Ma l’ultimo ripristino effettuato, fortunatamente, ha valorizzato gli elementi originari rimasti e rivestito questa casa signorile dell’aspetto raffinato ed elegante che l’ha contraddistinta in passato.
Scopriamo nel dettaglio gli ultimi interventi messi in atto e i materiali utilizzati.

I prodotti e le azioni edilizie intraprese per il restauro dell’opera

Per il ripristino del creativo palazzo “Coppedè” sono stati adoperati i materiali di diverse linee di Licata Spa, un vero e proprio onore per la nostra azienda!
Infatti, l’impresa edile messinese Arcovito ha utilizzato i seguenti prodotti: Repair 250 R (malta cementizia a presa rapida per la protezione del calcestruzzo), Raso Top 800 (rasante minerale di alto pregio) e LicataTherm Rete 160 (rete in fibra di vetro alcali resistente, certificata ETAG 004).

Riguardo alle finiture sono stati usati Primer Ocram (primer pigmentabile specifico per esterni al silicato di potassio con elevato potere traspirante) e il rivestimento minerale LicataSil a base di silicato di potassio, ideale per facciate di valore storico nelle quali è necessario garantire traspirabilità, idrorepellenza e notevole aspetto estetico/decorativo.

Per quanto riguarda gli interventi di pittura si è preferito impiegare il microrivestimento Siloxan Paint, particolarmente resistente agli agenti atmosferici e ai lavaggi, mentre per gli ornamenti di colore bianco è stato applicato Artica, la lisciatura cementizia di polvere di marmo come strato decorativo finale.

Grazie ad un lavoro di interazione tra i prodotti delle linee licata.finish, licata.repair, licata.coat e licata.lime si è ottenuto un risultato finale davvero soddisfacente!
In questo modo è stato possibile riportare l’allure e il fascino distintivi dell’art nouveau, in particolar modo negli opulenti stucchi e nei lineari incroci geometrici in contrasto con le delicate forme floreali delle pareti esterne del piano superiore.
Oltre a ciò, si è contribuito a donare una linfa vitale nuova soprattutto ai gattoni dei balconi del secondo piano, con le loro simpatiche raffigurazioni a scacchi, e alle deliziose colonnine del terrazzino. Senza dimenticare la lucentezza e la potenza della gioiosa tinta zabaione che ha reso vibrante e fresco l’intero prospetto dell’edificio. Quest’ultimo, non a caso, risalta tra le altre strutture circostanti per il suo stile chic e ricercato, mantenendo lo charme vintage che lo caratterizza da sempre.

Licata Spa è veramente orgogliosa di aver contribuito a riportare in luce questo diamante quasi dimenticato e, grazie ai materiali scelti, la brillantezza è garantita per molti e molti anni ancora!

ALL NEWS

Iscriviti alla newsletter

Lascia qui il tuo indirizzo email per essere sempre aggiornato sulle ultime novità e le tendenze del settore, i nuovi prodotti e progetti dell'azienda e molto altro.